Consigli - Speicherofen von der Tonwerk Lausen AG

Die Tonwerk Lausen AG

Die Tonwerk Lausen AG beschäftigte sich seit ihren Anfängen mit der Produktion feuerfester Steine sowie der Kunst, die Energie der Flammen so effizient wie möglich zu nutzen. Zusammen mit einem weltweit bekannten Designerteam und einem Spezialisten für Feuerungstechnik entstanden unsere einzigartigen Speicheröfen, die die Wärme im Kern eines von Tonwerk speziell entwickelten Steins speichern und als angenehme Strahlungswärme abgeben. Ein Feuerungssystem für eine umweltfreundliche und effiziente Holzverbrennung. Kompetenz in Technik und Design, verbunden mit der Handfertigung in unserer Manufaktur, unterstreichen die Individualität unserer Speicheröfen.

Consigli

Comignolo

Prima dell’istallazione della stufa ad accumulo Tonwerk fate verificare assolutamente dal vostro spazzacamino o da un esperto la regolarità delle condizioni e delle funzionalità.

Fabbisogno termico

Cosa sa fare la mia stufa ad accumulo Tonwerk?
Voglio riscaldare l’ambiente solo con la stufa ad accumulo Tonwerk? Voglio affiancare il riscaldamento esistente? O voglio collegare la mia stufa ad accumulo Tonwerk al sistema di riscaldamento centrale? Il nostro commerciante specializzato vi aiuterà nella scelta e a rispondere a queste domande.

Commercianti specializzati

Noi della Tonwerk diamo molta importanza all’assistenza specializzata dei clienti.

Preparazione dell’accensione

Tenete da parte legna da ardere spaccata sufficientemente piccola e ausili per l’accensione ecologici come dei legnetti. Prima dell’accensione, è consigliabile conservare per alcuni giorni la legna in un luogo caldo.

Funzionamento nei periodi di transizione e in condizioni difficili

In caso di tempo umido e nebbioso, di temperatura esterna inferiore ai 15°C e nei periodi di transizione, è consigliabile accendere, prima del fuoco, un focherello iniziale. Questo serve a cacciare l’aria fredda e pesante nel comignolo e quindi a creare le condizioni termiche per un tiraggio ottimale dello stesso. Tenere acceso il focherello iniziale con della carta fino al ripristino del tiraggio.

Cappa aspirante e impianto di ventilazione

Cappe aspiranti e impianti di ventilazione possono influire sul funzionamento della vostra stufa ad accumulo Tonwerk. Durante il funzionamento assicuratevi sempre che vi sia sufficiente aria di alimentazione.

Far seccare la vernice nel tubo della stufa

Alle prime accensioni verrà prodotto un odore sgradevole dovuto all’essiccamento della vernice nel tubo della stufa. Assicuratevi del completo riempimento della camera di combustione: solo così la stufa ad accumulo Tonwerk raggiungerà la temperatura ottimale, accelerando così l’essiccamento della vernice. Durante questa fase dev’essere assicurata una buona ventilazione dell’ambiente.

La legna non prende fuoco all’accensione | il fuoco si gonfia; il fuoco si spegne

  • aprire i regolatori d’aria per la combustione
  • legna per l’accensione inadatta
  • legna troppo umida
  • ciocchi troppo spessi
  • cassetto raccoglicenere pieno

Il focolare si copre notevolmente di fuliggine | notevole formazione di fuliggine sul vetro

  • aprire i regolatori d’aria per la combustione
  • quantità di legna troppo esigua
  • legna umida o troppo spessa

Entra fumo nella stanza

  • Controllare il tiraggio del camino, accendere un focherello iniziale
  • assicurarsi che vi sia sufficiente afflusso d’aria

Che cos’è la legna?

Sapete che cosa mettete nel focolare della vostra stufa ad accumulo Tonwerk quando la caricate di legna?
Si tratta di: 50% di carbonio, 42% di ossigeno, 6% di idrogeno e il restante 2% di sostanze minerali, azoto, oli, resine, concianti e coloranti.

…Ecco che cos'è la legna!

Dove trovo la mia legna da ardere?

ACQUISTARE LEGNA PRONTA
In commercio si trova legna pronta:
  • Pronta all'uso – stagionatura di almeno due anni
  • Pre-essiccata – stagionatura di un anno
  • Fresca di taglio
Ogni negoziante dispone di uno strumento per misurare l'umidità della legna: controllate la merce acquistata. Non si dovrebbe superare l'umidità residua ideale, che corrisponde a un valore tra il 12% e il 15%!

PREPARARE DA SÉ LA LEGNA DA ARDERE

È possibile acquistare legna ancora da lavorare presso l'ufficio forestale, i proprietari di un bosco o dal comune:
  • Tronchi che si trovano nel bosco
  • Tronchi lavorati sul ciglio della strada
Che si tagli da sé o si acquisti, l'importante è che la legna sia stata fatta essiccare per almeno due anni prima di arderla!

Essiccazione e conservazione della legna

Il contenuto idrico del combustibile ha un grande influsso sulla combustione. La vostra legna dev'essere più secca possibile: solo allora potrà dare molto calore e ardere senza nuocere all'ambiente. La legna appena tagliata contiene, a seconda della stagione e del tipo di legno, tra il 45% e il 60% di umidità. Dopo un'essiccazione ottimale, questa quantità scende al di sotto del 15%. Per questo sono necessari circa due anni, per alcuni tipi di legna anche di più.

Tipi di legna e potere calorifico

Il potere calorifico descrive l'energia termica liberata dalla combustione di un chilogrammo di combustibile in determinate condizioni, ed è calcolato in base al volume, indicato in metri cubi.
Die verschiedenen Holzarten haben unterschiedliche Heizwerte:
I differenti tipi di legna sono caratterizzati da un diverso potere calorifico:

TIPI DI LEGNA VALORE CALORIFICO
Legname da latifoglie  
Faggio, quercia, robinia 2100 kWh/rm
Betulla
1900 kWh/rm
Acero
1900 kWh/rm
Legname da conifere
 
Douglasia, pino 1700 kWh/rm
Larice 1700 kWh/rm
Abete rosso, abete 1500 kWh/rm

UNA STUFA AD ACCUMULO TONWERK PUÒ ESSERE AZIONATA CON TUTTI I SUDDETTI TIPI DI LEGNA.


Unità di misura della legna

m3–metro cubo:
unità di misura per un metro cubo di legna piena;
st – stero:
unità di misura per una catasta di legna a pezzi con un volume totale di 1 m3 compresi gli interstizi vuoti. Uno stero corrisponde all’incirca a 0,7 metri cubi.
m3T:
unità di misura per 1 m3 di legna da ardere sminuzzata (truciolato). Un m3T corrisponde a 0,7 steri e a ca. 0,5 metri cubi.

Che cosa accade quando la legna arde ?

La combustione è un'ossidazione rapida di materiale con formazione di fiamme. Quando la legna arde, l'ossigeno nell'aria si unisce al carbonio e all'idrogeno presenti nella legna. In questo modo, l'energia viene emessa sotto forma di calore e luce. I prodotti di una combustione completa sono, idealmente, solo anidride carbonica, cenere – formata prevalentemente dalle componenti minerali della legna – e acqua.
Der Verbrennungsvorgang von Brennholz lässt sich grob in drei Phasen einteilen:
Il processo di combustione della legna si può suddividere approssimativamente in tre fasi:
Riscaldamento ed essiccazione: in questa prima fase l'acqua immagazzinata nel combustibile e altro materiale volatile evaporano.
Pirolisi: in questa seconda fase il combustibile si disgrega a temperature a partire da circa 150°C.
Combustione vera e propria (ossidazione): in questa terza fase i gas formatisi nelle due fasi precedenti reagiscono con l’ossigeno nell'aria producendo anidride carbonica e acqua. Anche il carbone di legna, con il tempo, arde completamente nel bracere.

Tutela ambientale

Con la combustione della legna da ardere si libera tanta CO2 quanta ne assorbe un albero dall’atmosfera nel corso della sua crescita.
Se il combustibile proviene dall’ambiente, il trasporto non genera emissioni di CO2.
La legna che marcisce nelle foreste genera la stessa quantità di CO2 della combustione.

Avvertenze generali per la sicurezza

  • Non lasciate mai bambini da soli o incustoditi nei pressi del focolare acceso
  • Istruite i vostri bambini sul comportamento da tenere con il focolare
  • Durante la combustione, la stufa diventa molto calda: pericolo di ustione
  • Evitate di toccare le superfici esterne della stufa mentre è in funzione
  • Non bruciate rifiuti o legno laccato
  • Smaltite la cenere solo dopo il suo totale raffreddamento
  • In caso di difetti di tenuta informate immediatamente il rivenditore specializzato
  • Attenetevi alle nostre indicazioni nelle istruzioni per l’uso, esercitando così una protezione attiva dell’ambiente e contro gli incendi

I nostri commercianti specializzati sono istruiti e vi sapranno consigliare per tutti i problemi riguardanti la stufa ad accumulo Tonwerk.
Richiedete il contatto del commerciante specializzato più vicino. Sarà a vostra completa disposizione.